Search your favorite song right now

1. Caterina Valente & Silvio Francesco - Flamenco-Boogie 1956

  • Duration: 101
  • Channel: music
Caterina Valente & Silvio Francesco - Flamenco-Boogie 1956

Caterina Valente & Silvio Francesco - Flamenco-Boogie 1956 Ausschnitt aus dem Film 'Du bist Musik'


2. Caterina Valente & Silvio Francesco - Daisy Crazy 1956

  • Duration: 266
  • Channel: music
Caterina Valente & Silvio Francesco - Daisy Crazy 1956

Caterina Valente & Silvio Francesco - Daisy Crazy 1956 Ausschnitte aus dem Film 'Du bist Musik'


3. Caterina Valente & Silvio Francesco - Tschi Bam 1956

  • Duration: 321
  • Channel: music
Caterina Valente & Silvio Francesco - Tschi Bam 1956

Caterina Valente & Silvio Francesco - Tschi Bam 1956 Ausschnitte aus dem Film 'Du bist Musik'


4. Peter Alexander, Caterina Valente & Silvio Francesco - Komm' ein bisschen mit nach Italien & Eine Nacht in San Remo 1956

  • Duration: 134
  • Channel: music
Peter Alexander, Caterina Valente & Silvio Francesco - Komm' ein bisschen mit nach Italien & Eine Nacht in San Remo 1956

Peter Alexander, Caterina Valente & Silvio Francesco - Komm' ein bisschen mit nach Italien & Eine Nacht in San Remo 1956 (Filmausschnitte) 1. Komm' ein bisschen mit nach Italien 2. Eine Nacht in San Remo


5. Peter Alexander, Caterina Valente & Silvio Francesco - Es geht besser, besser, besser 1956

  • Duration: 128
  • Channel: music
Peter Alexander, Caterina Valente & Silvio Francesco - Es geht besser, besser, besser 1956

Peter Alexander, Caterina Valente & Silvio Francesco - Es geht besser, besser, besser 1956 (Filmausschnitt)


6. Caterina Valente & Silvio Francesco - Sur le pont d'Avignon & Es war in Portugal 1959

  • Duration: 202
  • Channel: music
Caterina Valente & Silvio Francesco - Sur le pont d'Avignon & Es war in Portugal 1959

Caterina Valente & Silvio Francesco - Sur le pont d'Avignon & Es war in Portugal 1959 (Filmausschnitte) 1. Sur le pont d'Avignon 2. Es war in Portugal


7. Caterina Valente & Silvio Francesco - Bongo Cha-Cha-Cha 1959

  • Duration: 225
  • Channel: music
Caterina Valente & Silvio Francesco - Bongo Cha-Cha-Cha 1959

Caterina Valente & Silvio Francesco - Bongo Cha-Cha-Cha 1959 (Filmausschnitt)


8. Caterina Valente & Silvio Francesco - Gaucho reite, reite & Wie wär's, wie wär's 1956

  • Duration: 155
  • Channel: music
Caterina Valente & Silvio Francesco - Gaucho reite, reite & Wie wär's, wie wär's 1956

Caterina Valente & Silvio Francesco - Gaucho reite, reite & Wie wär's, wie wär's 1956 (Filmausschnitte) 1. Gaucho reite, reite 2.. Wie wär's, wie wär's


9. Quando Quando CATERINA VALENTE & SIVLIO FRANCESCO

  • Duration: 169
  • Channel: music
Quando Quando   CATERINA VALENTE & SIVLIO FRANCESCO

Quando Quando CATERINA VALENTE & SIVLIO FRANCESCO


10. Bonjour Kathrin Trailer

  • Duration: 119
  • Channel: shortfilms
Bonjour Kathrin Trailer

German musical with Catherina Valente and Peter Alexander.


11. Maria Christina

  • Duration: 165
  • Channel: fun
Maria Christina

Gérard et Jean-Mi, les deux célèbres comiques colmariens, présentent leurs voeux 2010 en interpretant le fameux "Maria Christina" de Caterina Valente et Silvio Francesco. Une réelle performance air vocale et air guitaristique. Bonne santé et joyeuse année 2010. Un nouveau chef d'oeuvre à leur actif après la chouquette de Carmen Miranda et Juanita Banana de Tash Howard et Murray Kenton. Ils se positionnent une fois de plus en ardents défenseurs de la chanson rythmée qui fait réflechir sans faire chier. Deux furieux. 5 clés de sol dans le mensuel vibration. Pierre Boudieu apprécie. Alexandre Vialatte aussi.


12. Und abends in die Scala Trailer

  • Duration: 65
  • Channel: shortfilms

13. Love, Dance, and 1000 Songs Trailer

  • Duration: 138
  • Channel: shortfilms
Love, Dance, and 1000 Songs Trailer

No overview found.


14. Napoli - Referendum, i "Sindaci per il Sì" (28.11.16)

  • Duration: 98
  • Channel: news
Napoli - Referendum, i

http://www.pupia.tv - Napoli - “Ragione Pubblica” è un comitato che sostiene il Sì al referendum del 4 dicembre, con le sue numerose iniziative sta approfondendo e divulgando i temi della Riforma Costituzionale. Sabato 26 novembre, a Napoli, al Chiostro di Santa Caterina a Formiello, amministratori locali hanno esposto le proprie ragioni a sostegno del Sì al referendum. Erano presenti: Piero De Luca, Francesco Nicodemo, Valeria Valente, Antonio Decaro (Sindaco di Bari, presidente Anci); Giuseppe Falcomatà (sindaco di Reggio Calabria); Giorgio Gori (sindaco di Bergamo); Dario Nardella (sindaco di Firenze); Matteo Ricci (sindaco di Pesaro). Ospiti gli artisti Carla Fracci, Eugenio Bennato, Anna Maria Ackermann che ha curato alcune letture, la Paranza di Romeo Barbaro e il gruppo jazz Four Cats. (28.11.16)


15. L'amore in citta (1953) Eng Sub

  • Duration: 6580
  • Channel: shortfilms
L'amore in citta (1953)  Eng Sub

Love in the City (1953) ‧ Drama/Romance ‧ 1h 45m Love in the City (Italian: L'amore in città) is a 1953 Italian anthology film composed of six segments, each with its own writer or director. The anthology consists of the following episodes: Paid Love written and directed by Carlo Lizzani Attempted Suicide by Michelangelo Antonioni Paradise for Three Hours by Dino Risi Marriage Agency by Federico Fellini Story of Caterina by Francesco Maselli and Cesare Zavattini Italians Stare written and directed by Alberto Lattuada Seven Italian directors use actors (Ugo Tognazzi, Maresa Gallo, Silvio Lillo), nonactors and hidden cameras to show romance in Rome. Initial release: November 26, 1953 (Italy) Directors: Federico Fellini, Michelangelo Antonioni, and the 6 amigos. Music composed by: Mario Nascimbene Screenplay: Federico Fellini, Michelangelo Antonioni, and MORE


16. Ruoppolo Teleacras - Ergastolo per stragi 93

  • Duration: 150
  • Channel: news
Ruoppolo Teleacras - Ergastolo per stragi 93

Il servizio di Angelo Ruoppolo ( http://www.facebook.com/pages/Angelo-Ruoppolo/40129859538?ref=search ) Teleacras Agrigento del 6 ottobre 2011. Le stragi del 93 : ergastolo al boss palermitano Francesco Tagliavia accusato dal pentito Spatuzza. Confermata l'attendibilita' del collaboratore. Ecco il testo : Sono trascorsi 18 anni dai botti di Firenze, Roma e Milano, e oggi sarebbe diciottenne Caterina Nencioni, la bambina neonata, di 50 giorni, che fu uccisa dall' esplosione di Firenze. Adesso per le stragi del 93 vi e' un altro colpevole, almeno in primo grado. La Corte d'Assise di Firenze ha condannato all'ergastolo lui, Francesco Tagliavia. Il boss palermitano della famiglia di Corso dei Mille avrebbe partecipato alla organizzazione degli attentati. Si sarebbe seduto al tavolo delle riunioni che disegnarono la strategia stragista 93 -- 94, ed anche della seduta piu' operativa, quando l' ordine del giorno sarebbe stato : "c'e' un lavoretto da fare a Firenze". Tagliavia avrebbe offerto a disposizione 3 esecutori materiali, Giuseppe Barranca, Francesco Giuliano e Cosimo Lo Nigro. Francesco Tagliavia e' stato gia' condannato al carcere a vita per la strage di Via D'Amelio, e per le stragi del 93 e' stato iscritto nello stesso registro degli indagati che ha provocato 15 ergastoli, definitivi in Cassazione nel 2002, tra Bernardo Provenzano, Toto' Riina, i fratelli Graviano, Matteo Messina Denaro e Giovanni Brusca. Lui, Tagliavia, e' stato sfiorato dalle spade processuali. Poi, invece, le rivelazioni di due pentiti nuovi di zecca, Gaspare Spatuzza e Pietro Romeo, lo hanno incastrato. E inoltre, adesso, la Corte d'Assise fiorentina conferma l'attendibilita' di Spatuzza, quando invece la Corte d'Appello di Palermo l'anno scorso ha ritenuto "tardive e non attendibili" le sue dichiarazioni quando Gaspare Spatuzza, tra l'altro, indico' Silvio Berlusconi e Marcello Dell' Utri come interlocutori politici della mafia negli anni 90. Francesco Tagliavia e' stato condannato all'isolamento diurno per 3 anni, ed a maxi risarcimenti, anche ovviamente ai familiari delle vittime che adesso auspicano il battesimo di un altro capitolo processuale, i mandanti esterni delle stragi del 93.


17. Questione di cuore Trailer

  • Duration: 101
  • Channel: shortfilms
Questione di cuore Trailer

Two men strike up a close friendship after suffering a heart attack. Antonio Albanese,Kim Rossi Stuart,Micaela Ramazzotti,Francesca Inaudi,Andrea Calligari,Nelsi Xhemalaj,Bob Messini,Lucia Batassa,Ascanio Celestini,Chiara Noschese,Paolo Villaggio,Francesca Antonelli,Alessia Fugardi,David Gallarello,Laura Giannatiempo,Francesco Guzzo,Abdou Magib Fall,Katarina Ljevacic,Anna Maiello,Sergio Mancinelli,Anna Mascino,Roberto Eugenio Moroni,Sergio Pierattini,Loretta Rossi Stuart,Federica Santoro,Anna Terio,Raffaele Vannoli,Sabina Vannucchi,Silvio Vannucci,Leila Virzì,Federico Micocci,Marco Todisco,Li Yun Hu,Arianna Antonelli,Elisa Cecca,Chiara Insanguine,Federica Luppino,Caterina Zazzara,Adriano Aprà,Daniele Luchetti,Stefania Sandrelli,Paolo Sorrentino,Carlo Verdone,Paolo Virzì


18. Fumetti: omaggio a Osvaldo Cavandoli papà de La Linea

  • Duration: 537
  • Channel: creation
Fumetti: omaggio a Osvaldo Cavandoli papà de La Linea

Un omaggio a Osvaldo Cavandoli realizzato da 30 firme del fumetto umoristico. Bruno Bozzetto: Minivip e il Sig. Rossi Silver: Cattivik, Enrico la Talpa e Lupo Alberto Leo Ortolan: Ratman Giorgio Rebuffi: Tiramolla e Pugacioff Gino Gavioli: Vigile Concilia, Trinchetto, Cimabue e Caio Gregorio Squillante: Gennarino Tarantella Andrea Valente: Pecora Nera Joshua Held: Gino il Pollo Alberico Motta: Nonna Abelarda Sandro Dossi: Braccio di Ferro e Geppo Franco Origone: Nilus Athos Careghi: Fra Tino Carlo "Perogatt" Peroni: Skull, Gianconiglio e Slurp Nedo Zanotti: Bill & Bull. Sergio Ponchione: l'Obliquomo Hurricane Ivan: Puck Laca: Pasol Danilo Loizedda: Wonder Pig Francesco Natali: Topounto Piero Tonin: Cavandoli, la Mucca, il Cronovisore, scenografie di Cartoonia e il Paradiso degli Umoristi. Lucio Tomaz: le tettone Mauro Gariglio: Mr. Linea Roberto Mangosi Fernando Caretta Silvio Camboni: Walt Disney e Topolino Giuseppe Festino: Vinícius de Moraes Claudio Acciari: i coccodrilli


19. Napoli - Mostra fotografica su Francesco Jerace (13.03.15)

  • Duration: 136
  • Channel: news
Napoli - Mostra fotografica su Francesco Jerace (13.03.15)

http://www.pupia.tv - Napoli - “Sguardi su Francesco Jerace” è il titolo della prima personale del fotografo napoletano Silvio Russino che il 12 marzo ha inaugurato il ciclo di appuntamenti al Complesso di San Domenico Maggiore per la riscoperta dell’800 napoletano. Ad essere esposte una selezione di oltre quaranta fotografie dedicate all’opera jeraciana, in una mostra che offre la possibilità di riflettere sul piacere della scoperta: non solo la scoperta dell’opera scultoria, di un’epoca passata e di volti realmente esistiti o del tutto immaginati, ma anche e soprattutto la scoperta della personalità di un artista scultore di due secoli fa e di un artista fotografo di oggi. Francesco Jerace è tra i più importanti e celebrati scultori italiani della fine del secolo decimonono e del primo trentennio del successivo, divenendo in breve tempo uno degli artisti più noti e richiesti nei circoli intellettuali e nell’alto collezionismo italiano e internazionale. Riesce a coniugare, in un rapporto di grande equilibrio, il realismo appreso a Napoli con echi della scultura classica di memoria michelangiolesca e con la forma dinamica dell’opera berniniana, giungendo a formulare un’idea compositiva e una linea stilistica del tutto originali. “Le quarantadue fotografie che Silvio ha selezionato per la sua prima mostra sono il risultato di una sperimentazione condotta in molti più scatti. La sua scelta è condizionata non soltanto dalla sua sensibilità di artista, ma anche dalla sua capacità di lettura dell’opera, sviluppata grazie alla formazione universitaria e agli studi compiuti sull’arte. I dettagli dei volti che lo hanno particolarmente colpito sono chiaro/scuri, sono pieni/vuoti. Silvio gioca con le luci e con la forma. Del resto che cos’è la scultura se non forma, luce e materia?”, spiega la storica dell’arte Isabella Valente nel testo introduttivo del catalogo della mostra, che continua: “Come ci si pone davanti a una scultura? La scultura è un’opera viva, parlante. Bisogna comprendere innanzitutto cosa l’artista aveva voluto sottolineare di quel dato ritratto, quale carattere aveva voluto rendere evidente, ma soprattutto individuare con l’occhio del conoscitore il punto di vista privilegiato dallo scultore. Poi, dopo che la si è conosciuta, lasciarsi condurre dall’opera, lasciarsi andare a ciò che di essa ci colpisce. Silvio è riuscito col suo occhio fotografico a fare tutto questo, offrendo una rosa di immagini di grande fascino, rigorosamente in bianco e nero”. Fotografo napoletano laureato in Beni Culturali, Silvio Russino trasforma la sua passione in vera professione nel 2006. Oggi si dedica alla fotografia di paesaggio, ritrattistica, still-life e in particolare fotografia di opere d’arte come quadri e sculture, collaborando con alcune gallerie partenopee, musei e università. La mostra di fotografie di Russino, esposte fino al 31 maggio, apre il calendario di eventi che condurrà alla riscoperta del valore del contesto innovativo della Napoli otto-novecentesca, all’avanguardia nel settore artistico-scultoreo di quel periodo, ricco di fermenti che hanno portato all’unità d’Italia. Cuore delle manifestazioni è la mostra Il Bello o il Vero, curata dalla professoressa Isabella Valente dell’Università di Napoli Federico II, che si rinnova e continua il suo percorso di successo proponendo un programma di iniziative che animeranno il centro storico di Napoli. Un’opportunità per la città di Napoli e la Campania per proporre, in occasione di Expo 2015, una prestigiosa offerta culturale e turistica, sostenuta da modelli innovativi di fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale basati su un moderno utilizzo delle tecnologie. (13.03.15)